I saperi della Legalità: volontariato, formazione e rigenerazione di spazi d’impresa. Un’interazione possibile

Il progetto ruota attorno alla rigenerazione di due spazi da condividere, volano di una proposta culturale e partecipativa di stimolo di cittadinanza attiva, gestione e promozione di nuovi spazi di socialità, educazione alla legalità e riutilizzo di beni confiscati alle mafie.Si muove a partire da due luoghi, polo di attrazione per la proposta culturale di legalità e sviluppo sociale: l’Edicola “I saperi della Legalità” e la biblioteca del convento Cappuccini che accoglie il progetto ICAPPUCCINI. Acli Persone Comunità.Il chiosco edicola sito nella principale via commerciale di Pisa (Borgo stretto), abbandonato in seguito ad un provvedimento di sequestro e di confisca per reato di stampo mafioso, grazie a Libera e a coop.soc.AXIS in collaborazione con altri, ha permesso il riavvio dell’attività di rivendita di giornali e l’impiego di personale svantaggiato (L.381/91). ICAPPUCCINI è progetto di rigenerazione di uno storico convento di Pisa nel quartiere popolare di San Giusto e grazie al recupero e alla gestione di un RTI (coop.soc. AXIS, coop. Aforisma e coop.soc. Il Simbolo, Acli Provinciali) è riconvertito in luogo polivalente di servizi di accoglienza,sociosanitari,ristorazione finalizzata all’inclusione sociale,formazione,culturali e convegnistica, aggregazione per cittadini e associazioni, spirituali.La biblioteca del convento è divenuta luogo di studio e di dibattito su temi sociali.Il progetto prevede di mettere in connessione i due poli rigenerati per creare nuove attività di sviluppo,fronteggiare gli investimenti sostenuti e le attività imprenditoriali intraprese e potenziare la formazione e il dibattito già avviato esprimendo competenze in tema di socialità, monitoraggio e riutilizzo di beni confiscati.Obiettivo è realizzare piani di sviluppo sociale per la valorizzazione di spazi esistenti e la creazione di nuovi: es. ultimamente la rete di Libera, è stato costituito un Osservatorio dei Beni Confiscati e sequestrati in Provincia di Pisa che grazie al monitoraggio effettuato ha permesso al Comune di Montopoli(PI) il riutilizzo di un appartamento confiscato alla mafia e trasformato in casa di accoglienza per donne vittima di violenza.Il lavoro di studio, sensibilizzazione, monitoraggio e promozione che verrebbe portato avanti a partire dall’esperienza virtuosa dell’edicola e dello spazio biblioteca permetterebbe di diffondere anche in altri comuni lo stimolo ad occuparsi di beni confiscati presenti favorendo il riutilizzo e la sensibilizzazione.

Edicola “I saperi della Legalità” ed “I CAPPUCCINI. Acli Persone Comunità” insieme per nuova rigenerazione di spazi, formazione, lavoro

Il progetto in un tweet

PISACittà
PIProvincia
ToscanaRegione
Social accounts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi