Il progetto “Innesti Condivisi” ha l’obiettivo di costruire una nuova comunità consapevole e attiva a partire dalla realizzazione di una Biennale d’arte contemporanea attraverso laboratori didattici capaci di dare origine ad una rigenerazione urbana in specifiche città caratterizzate da svalutazione economica, culturale e sociale.
La scelta del termine “innesto” per il titolo del progetto deriva dallo studio di una tipologia specifica, in particolare prende ad esempio la modalità dell’innesto a doppio spacco inglese, che è il più difficile da praticare ma anche quello che garantisce maggiori possibilità di successo.
La Biennale verrà realizzata attraverso specifici laboratori didattici che saranno guidati da mentor di alto livello e di chiara fama sulle seguenti discipline: 1) progettazione e prototipazione di oggetti con stampa 3D, 2) produzione di contenuti di arte audiovisiva, 3) produzione di videomapping, 4) progettazione e realizzazione di istallazioni urbane, 5) progettazione e realizzazione del percorso di allestimento urbano, 6) progettazione e realizzazione di un modulo temporaneo al cui interno saranno proiettati i contenuti audiovisivi.
I prodotti dei laboratori saranno interamente finalizzati alla realizzazione della mostra Biennale che avrà luogo nella città sede dell’associazione capofila e sarà poi spostata e ri-allestita nella sede dell’associazione partner (dopo averne riprogettato il percorso espositivo in laboratori paralleli) per aprire un rapporto di scambio culturale, far nascere luoghi di incontro, condivisione, apprendimento e per rafforzare l’identità dei luoghi.
Un’azione capillare, dal basso nella quale i cittadini saranno chiamati a partecipare, sperimentare l’arte in prima persona e divenire parte attiva per la produzione e la realizzazione delle opere da esporre.
“Innesti Condivisi” è un progetto che vuole affermare l’importanza non solo della “città” Palermo “Capitale della Cultura” ma del suo intero comprensorio.
Gli incontri laboratoriali, insieme all’evento Biennale, contribuiranno a generare un processo virtuoso per la costruzione di una comunità solidale e consapevole per rifondare una struttura di relazioni e un futuro possibile nelle città interne della Sicilia.

Una Biennale d’arte contemporanea realizzata attraverso Laboratori didattici partecipativi e inclusivi. #InnestiCondivisi #culturability4

Il progetto in un tweet

PartinicoCittà
PAProvincia
SiciliaRegione
Social accounts