LIFT – Lavoro Integrazione Formazione Teatro

Da novembre 2016 l’Associazione CRAFT, in collaborazione con il Teatro degli Acerbi, ha in gestione l’ex Chiesa San Giuseppe ad Asti. In una chiesa di architettura barocca dal notevole fascino, è stato creato un teatro dotato di 150 posti e un grande palco; adiacente alla sala un foyer che diverrà locale di studio, scambio e rappresentazione del territorio circostante, grazie alla collaborazione con i produttori del Nizza DOCG. Accanto il museo dedicato alla scenotecnica (unico in Italia): spazio interattivo dove gli spettatori possono sperimentare e scoprire come funziona veramente il teatro, tra professioni, creatività e arte. L’associazione ha una strategia precisamente delineata in un progetto culturale triennale di programmazione e gestione aperta e partecipata; gli spazi adiacenti alla sala sono luoghi di aggregazione e integrazione per il territorio. La promozione e la  formazione culturale hanno dato vita a una start up culturale, per far rivivere l’ex chiesa oggi denominata Spazio Kor.
Il progetto si snoda su diverse attività, che hanno come fulcro la condivisione a livello di spazio, ma soprattutto di conoscenze e reciproco scambio di esperienze. Il progetto coinvolgerà non solo diverse fasce generazionali, invitate a vivere lo spazio anche come luogo di avvicinamento ad un futuro lavorativo, ma anche diverse culture. Le attività di Culturability si incentreranno per mettere in contatto e a sistema, all’interno dello spazio, diverse realtà astigiane che lavorano su integrazione migranti, formazione professionale, cooperazione internazionale, teatro e creatività.
Il teatro diventa hub di formazione e integrazione, dove la cultura è il mezzo per avvicinare diverse esperienze al fine di creare qualcosa di nuovo e condiviso in un ottica di forte innovazione sociale. Migranti e nuovi cittadini, ma soprattutto le loro conoscenze e culture, verranno messi al centro di vari processi di formazione, comunità e creatività. Il progetto permetterà un trasferimento di conoscenza: da chi è arrivato ad Asti da lontano e verso chi vive ad Asti da tempo, valorizzando per la prima volta le competenze e culture che i nuovi cittadini innestano nel tessuto sociale locale. Falegnameria, danza, musica, cinema, teatro dai migranti ai residenti locali, per creare una reale condivisione di conoscenze, ma soprattutto contribuire ad abbattere diffidenze e distanze in un contesto in cui tutti possono trasmettere e ricevere creatività e innovazione.

Spazio Kor è creatività e integrazione. Uno spazio per la condivisione e la creazione.  #culturability4 spaziokor.it

Il progetto in un tweet

AstiCittà
ATProvincia
PiemonteRegione
Social accounts