L’Asilo MEZZI SENZA FINE

L’Asilo, ex sede del Forum delle Culture di Napoli, è uno spazio dove si sta sperimentando e consolidando una pratica di gestione condivisa e partecipata di uno spazio pubblico dedicato alla cultura, in analogia con gli “usi civici”. Una diversa fruizione di un bene comune aperto a tutti quei soggetti che lavorano nel campo dell’arte, della cultura e dello spettacolo che, in maniera partecipata, attraverso un’assemblea pubblica, condividono i progetti e coabitano gli spazi. Questo ex convento del ‘500 di proprietà del Comune di Napoli è stato riattivato e rifunzionalizzato attraverso l’iniziativa volontaria da parte di artisti, attivisti e ricercatori, restituendolo alla comunità. Lo spazio intende favorire la collaborazione tra pubblico e cittadini, la nascita di una fitta rete di collaborazioni tra individui e associazioni, dove coabitano produzione artistica, culturale e iniziative sociali. L’ Asilo è considerato oggi un’esperienza di riferimento sul territorio nazionale e internazionale come caso di buone pratiche di rigenerazione sociale a vocazione culturale per il suo carattere innovativo nel settore giuridico e di policy.

In particolare, il progetto presentato per il bando culturability riguarda uno spazio specifico, l’ampia sala del Refettorio (300 mq). L’obiettivo è rifunzionalizzarla e trasformarla nella sala per la danza e le arti performative più grande di Napoli. In linea con la filosofia dell’Asilo, anche questo luogo sarà accessibile e fruibile da tutti gratuitamente.

Città: Napoli

Team informale: Valentina Acca, Stefania Accardi, Carmela Belletto, Vincenzo Benessere, Margherita D’Andrea, Andrea De Gozuyeta, Francesca De Tullio Maria, Luca Sessa, Antonia Marano, Giuseppe Micciarelli, Dario Oropallo, David Power, Gabriella Riccio, Luca Serafino, Maria Pia Valentini

Sito web: www.exasilofilangieri.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi